Giustizia

carcere

Tra gli ambiti di intervento della Cooperativa rientrano i percorsi con persone sottoposte a misure penali, oggetto di progetti specifici e articolati sia sul piano operativo che su quello culturale. L’Ovile, infatti, si inserisce nel sistema dell’esecuzione penale, al fianco di tutti quegli enti e operatori impegnati nella costruzione di percorsi e luoghi di giustizia, dove la risposta al reato non sia meramente punitiva, ma capace di proporre al reo, alle vittime e alla comunità occasioni di riscatto, riconoscimento, rispetto e, dove possibile, riconciliazione.

Accoglienza e accompagnamento

I percorsi e i progetti con le persone in esecuzione penale si articolano in attività sia all’interno che all’esterno degli istituti penali in stretta collaborazione con l’amm. Penitenziaria gli enti locali, la magistratura e il mondo del volontariato.

Casa Don Dino Torreggiani e Casa Primo Maggio
Si tratta di strutture per l’accoglienza di uomini adulti in esecuzione penale esterna.
Propongono un contesto educativo nel quale offrono opportunità di reinserimento attraverso la fruizione delle misure alternative alla detenzione.

Referente: Francesca Cavedoni fcavedoni@ovile.net

Progetto lavoro

In collaborazione con gli istituti penali di Reggio Emilia è stata avviata la sperimentazione di percorsi lavorativi all’interno della casa circondariale quali ad esempio l’attività agricola e di assemblaggio.

Referente: Gabriele Mariani gmariani@ovile.net