Raccolta Abiti Usati

Il servizio viene svolto dalla Cooperativa da oltre 15 anni, inizialmente per conto di Caritas Diocesana di Reggio Emilia e successivamente in conto proprio. Nel 2014 L’Ovile ha investito in una significativa revisione.
Tutti i cassonetti sono stati sostituiti con altri più sicuri, meno ingombranti, facilmente svuotabili e ben riconoscibili. Si è dato inoltre il via alla prima fase di una campagna informativa rivolta alla cittadinanza e al mondo della scuola.
Tutto il materiale raccolto viene inviato ad una organizzazione autorizzata, che provvede a gestire in modo professionale la frazione tessile e a recuperarla con le seguenti percentuali:

  • 65% riutilizzo diretto;
  • 20% pezzame per industria;
  • 5% recupero materia prima (lana);
  • 5% recupero materia prima (acrilico);
  • 5% scarto.

Il ricavato della raccolta oltre a creare occupazione permette alla Cooperativa di generare una marginalità con la quale vengono realizzati progetti di utilità sociale nel territorio reggiano.

Per saperne di più sulla filiera della gestione della frazione tessile a livello nazionale è presente il Consorzio Nazionale Abiti e Accessori Usati.
www.conau.it